MatiteColorate è un sito di raccolta delle più belle risorse didattiche presenti sul web, prelevati da siti esterni , trovate l'indicazione del sito di provenienza in basso a ciascun post, …

Giorni caldi per chi è in procinto di mettersi in viaggio. Come tutti gli anni, infatti, nelle prossime settimane si prevedono esodi di massa verso le località turistiche, folle nelle stazioni e negli aeroporti, traffico e code sulle autostrade. Insomma, se non stessimo parlando di vacanze, potrebbe sembrare la fuga verso l’inferno. Ogni anno, per altro, la cosa si ripete e ogni anno i consigli per chi sta per lasciare le città e i paesi di residenza, sono sempre i medesimi.

Eccoli.

  IN MARCIA LUNGO L’AUTOSTRADA

Code,file,incidenti, imbottigliamenti… Le autostrade sono il  centro nevralgico della    maggior parte degli spostamenti estivi in Italia e affrontarle in questi weekend da bollino  rosso può diventare un vero e proprio incubo, soprattutto con bambini a bordo,  insofferenti alle attese, annoiati, stanchi dopo ore e ore seduti nella medesima  posizione.

  •  Programmate le vostre partenze tenendo conto di quelle che sono le previsioni di  traffico.

  • Se ne avete la possibilità, in caso di viaggi molto lunghi, dividete il tragitto, fermandovi a mangiare fuori dall’autostrada o a dormire qualora lo spostamento sia superiore alle sei ore di macchina.

  • Se ne avete la possibilità, scegliete percorsi alternativi, abbandonando l’autostrada rovente per amene strade secondarie: lo spostamento sarà senz’altro più lungo, ma il viaggio, alla fine, risulterà meno stancante. D’altra parte, ricordate, il viaggio fa parte della vacanza e le sorprese più belle, spesso, ci attendono lungo la strada (Jack Kerouacdocet).

  • Per distrarre i bambini, portate con voi giochi da viaggio, cd e qualunque cosa sia in grado di attirare la loro attenzione distraendoli dal percorso. Questo agevolerà chi guida e il viaggio sarà più rilassante per tutti.

  • Meglio partire nelle ore fresche della giornata, piuttosto che con il solleone.

  • Niente alcolici prima di guidare. Potrete concedervi un aperitivo di benvenuti una volta giunti a destinazione.

  • Fermatevi spesso per sgranchirvi le gambe e farle sgranchire ai bimbi. Rimanere troppo a lunghi intrappolati su seggiolini e sedili non è sano, oltre a essere decisamente noioso.

PREVENIRE IL MAL D’AUTO

Di cinetosi, termine scientifico per indicare il malessere causato dal movimento e che spesso viene associato all’automobile, soffrono, soprattutto, i bambini, generalmente dai 2 anni in su. 

La causa è dovuta a un’eccessiva stimolazione delle membrane preposte al controllo dell’equilibrio che si trovano nell’orecchio interno. Nausea, pallore, sudorazione fredda e vomito sono i sintomi più diffusi.
Sebbene non si tratti di nulla di grave, affrontare uno spostamento, più o meno lungo, con un bimbo che ne soffre, può diventare veramente stressante, sia per il piccolo che per i genitori.
In commercio esistono farmaci ad hoc per risolvere il problema. Altrimenti, è possibile prevenirlo con qualche piccolo accorgimento da mettere in pratica prima e durante il viaggio.

  • Non lasciare il bambino a stomaco vuoto prima del viaggio, evitando pasti troppo abbondanti e preferendo cibi ricchi di carboidrati (pasta, pane, crackers….).

  • Durante il viaggio, offrire al bambino piccoli spuntini. Anche in questo caso, gli alimenti più indicati sono quelli a base di farinacei.

  • Evitare bibite, acqua e succhi di frutta durante gli spostamenti.

  • Evitare che il bambino legga o sfogli libri e giornali.

  • Evitare di fumare all’interno dell’abitacolo. 


    Clicca per scaricare il manuale

    In viaggio con i bambini

    Viaggiare al meglio e in sicurezza con i nostri figli. E’ lo scopo del libretto “In viaggio con i bambini”, che contiene tutti i consigli utili per godersi le vacanze in massima serenità e in compagnia anche dei più piccoli.

    Quattro capitoli, compilati da specialisti e medici, per affrontare al meglio le necessità per un viaggio senza problemi: le vaccinazioni obbligatorie per affrontare la vacanza nella maggior parte dei Paesi in via di sviluppo, la valutazione dei rischi prima di mettersi in viaggio, la lista di oggetti da mettere in valigia e le precauzioni da prendere una volta ritornati a casa .


Clicca per scaricare il manuale

Clicca per scaricare il manuale

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: