MatiteColorate è un sito di raccolta delle più belle risorse didattiche presenti sul web, prelevati da siti esterni , trovate l'indicazione del sito di provenienza in basso a ciascun post, …

 

Se ve la siete persa, vi consiglio la confezione di questa scatolina-coniglietto geniale e super veloce! Si completa in poche mosse e il disegno lo troviamo già pronto da stampare grazie alla generosaShala di ” Don’t eat the paste ” (thank you Shala!)…

Shala ci dà qui la possibilità di scegliere la versione a colori oppure in bianco e nero. Basterà poi cliccare sul disegno preferito e avremo l’ingrandimento pronto da stampare su un foglio A4. L’articolo di questa scatolina risale alla Pasqua 2009. Io ho sperimentato la stampa su fogli dicartoncino leggero colorato tipo: Rismaluce – grammatura 200 g/m2 – confezione da 50 fogli – Favini.  Ho usato una stampante Epson SX 205 e non ho avuto problemi.

Si ritaglia il disegno con delle forbicine a punta, senza dimenticare la zona di fianco alle orecchie e le due linee sulle parti arrotondate.

Si ripassano le linee del disegno con l’aiuto di un righello e di una punta (io ho usato sempre la punta delle forbici), per piegare più facilmente. Attenzione a non tagliare! Si piega bene lungo tutte le linee e poi si inizia a incollare dalle due alette del fondo.

Si incolla anche il dietro della scatolina e poi si procede all’abbellimento.

Se non abbiamo tempo e pazienza di incollare possiamo pinzare fondo e dietro con i punti metallicidella graffettatrice. Una pallina di cotone idrofilo oppure un pon-pon di lana o di cotone creeranno la codina. Possiamo incollare qualche fiore di carta o farfalle o quello che più ci piace, per una nota di colore in più o per coprire qualche errore di taglio.

La nostra scatolina ha le misure perfette per contenere il classico uovo sodo decorato. In questo caso, le alette arrotondate della chiusura, verranno inserite all’interno prima di mettere l’uovo. Sul mio uovo ho incollato dei fiori ritagliati da pagine di rivista con una fustella.
Porta-uovo, porta-dolci, segnaposto, confezione regalo, porta-tovagliolo; l’idea si presta a diversi usi e, finito il pranzo, ogni invitato potrà portare a casa la sua personale scatolina ricordo che ha rallegrato la tavola e la compagnia.
filo - so - pia
Fonte di provenienza del’articolo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: