MatiteColorate è un sito di raccolta delle più belle risorse didattiche presenti sul web, prelevati da siti esterni , trovate l'indicazione del sito di provenienza in basso a ciascun post, …

sicurezza terremotoIl terremoto è un evento naturale difficile da gestire anche per gli adulti, soprattutto per la reazione di ansia e paura che genera in ognuno di noi. Un terremoto stravolge il nostro equilibrio per molti aspetti.

Da una parte ci sono i possibili danni alla nostra casa, che è percepita come un nucleo fondamentale di riferimento anche nello spazio. Dall’altra ci sono i danni immateriali che avvengono dentro di noi.

Paura, frustrazione, ansia, insicurezza, sono tutti sentimenti che il terremoto suscita negli adulti e nei bambini.

  • In particolare nei bambini, l’instabilità è qualcosa che genera sempre ansia, perchè i bambini hanno bisogno di avere punti di riferimento e comprendere quanto accade.

E’ facile perciò che all’indomani di una scossa di terremoto, i bambini possano manifestare ansia ed essere impauriti. Per aiutarli ad affrontare il terremoto, gli esperti psicologi consigliano :

  • di parlare con i bambini e farli parlare di quanto accaduto, raccontare, tirar fuori ciò che li mette in ansia
  • di non comunicare panico ai bambini, ma rassicurarli in modo razionale
  • spiegare ai bambini che cos’è il terremoto e quali sono le azioni utili da fare per mettersi in salvo
  • spiegare ai bambini che nonostante la paura che ci fa il terremoto, ci sono molte persone esperte che sono in grado di aiutarci : vigili del fuoco, protezione civile, medici, croce rossa, etc.
  • tranquillizzare i bambini sul fatto che non sono soli
  • spiegare ai bambini che il terremoto è un evento naturale che si può affrontare, perchè esistono precauzioni e comportamenti da seguire, che ci salvano la vita.

Aiutare i bambini insegnando come uscirne, come mettersi in salvo, cosa fare, è la maniera migliore per aiutarli anche a gestire l’ansia

Gli esperti sottolineano come per i bambini sia importante sapere che esiste una soluzione, che intorno a loro esiste una rete di persone in grado di aiutarli, anche in un evento come ilterremoto.

Un sito di riferimento in caso di bisogno è il sito della Protezione Civile: www.protezionecivile.gov.it 

Fonte di provenienza dell’articolo

Progetto didattico del Gruppo Volontari di Protezione Civile di Bastia Umbra e dell’Associazione di Protezione Civile Pietralunghese Raggruppamento Anteo.

Progetto finanziato dalla Regione Umbria e patrocinato dalla Consulta Regionale del Volontariato di Protezione Civile della Regione Umbria.

Giunti libri per bambini ha creato questi testi, scaricabili online in PDF, sui terremoti:

Suggerimento:

Speciale Bambini!
PrenatalSpiegare il terremoto ai bambini
A volte basta davvero poco per stare al fianco dei vostri bambini, piccoli gesti per aiutarli a gestire situazioni traumatiche e ad affrontare la paura di dormire un’altra notte fuori casa. E se non basta, ci sono tante persone e supporti a disposizione di grandi e piccoli

SCNewsContinua a leggere

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: